Farid ADLY

giornalista / Milano

Farid Adly, giornalista e scrittore libico.
Vive in Italia dal 1966, collaboratore di Radio Popolare e del Corriere della Sera. Direttore del servizio stampa bilingue, “Anbamed, notizie dal Mediterraneo”. È stato corrispondente dall’Italia per il settimanale di Beirut Al Hourriah (Libertà). Ha scritto per molte testate giornalistiche:, tra cui Il Manifesto, L’Unità, L’Espresso, Panorama, Epoca, su questioni che riguardano la Palestina, il mondo arabo-islamico, le rivolte del 2011; l’immigrazione e la multiculturalità. Nei primi anni Settanta, ha curato un periodico sul Medio Oriente, Al-Sharara. Ha realizzato la prima trasmissione radiofonica in linguua araba in Italia, Radio Shaabi, sulle frequenze di Radio Popolare. È stato tra i promotori a Milano del primo festival di intercultura musicale “Extrafesta”. Ha pubblicato poesie e racconti e saggi, La Rivoluzione libica, Il Saggiatore, 2012; Capire il Corano, Tam, 2017. È sposato, con tre figli e vive in Sicilia.