Abolhassan HATAMI

Architetto / Roma

Nato a Teheran nel 1948, vive a Roma dal 1969. Sposato con una donna italiana, ha una figlia e un nipote. Ha ottenuto la cittadinanza italiana nel 1984 e dall’anno successivo è iscritto all’Ordine degli architetti di Roma. Collabora con vari studi di progettazione italiani e iraniani ed è tra i fondatori dell’associazione degli architetti e ingegneri iraniani in Italia. Durante i suoi studi ha aderito alla Confederazione degli Studenti Iraniani all’estero in cui ha ricoperto ruoli di dirigenza a vari livelli. Dal 1981 ha iniziato la collaborazione con la Fondazione Basso come promotore della Lega dei Diritti Democratici in Iran. Ha avviato la costituzione nel 2007 dell’Associazione Culturale Italo Iraniana “Alefba” di cui è attualmente il presidente. È membro del Direttivo del Comitato per un Centro interculturale per Roma. Ha tradotto in lingua farsi libri di Gianni Rodari, Bijan Zarmandili, Anna Maria Ortese e Elena Ferrante.